Dagli Appennini al Río de la Plata: “Meraviglie dalle Marche ΙΙ”

Questo slideshow richiede JavaScript.

Un frammento di dietro le quinte per voi. Ormai da qualche giorno sono rientrati alcuni dipinti dal Museo de Arte Decorativo di Buenos Aires, in Argentina, dove si è tenuta la mostra “Meraviglie dalle Marche II“. Continua a leggere

Annunci

Un antidoto contro il Nulla (nel regno di Fantàsia)

Sabato 13 dicembre ho assistito all’inaugurazione della mostra collettiva di pittura (e non solo) intitolata “Now: Collective Painting”, che si terrà nella Sala dei Mercatori del Palazzo dell’Arengo fino al 12 gennaio. Ho avuto modo di conversare in libertà con alcuni artisti che espongono la loro opera esemplare. Il vantaggio dell’Arte “Contemporanea” è che abbiamo a disposizione l’artista vivente al quale è sempre possibile chiedere qualche chiarimento (nella migliore delle ipotesi). Tuttavia sarebbe errato e fuori luogo chiedere a bruciapelo al creatore “qual è il significato della tua opera?” o ancora peggio “che cosa volevi esprimere?”. Continua a leggere

Ecco com’è andato il nostro incontro con Vittorio Sgarbi

Martedì pomeriggio, nella fresca Sala della Vittoria della Pinacoteca Civica, gremita di studenti e curiosi, si è svolta la Lectio Magistralis di Vittorio Sgarbi. Per introdurre l’insigne critico d’arte avevamo scelto come opera simbolica della Pinacoteca un quadretto di tal Filippo Palizzi (Vasto, 1818 – Napoli, 1899), Piccolo capraio, dove il ragazzo gaudente e terragno tiene tra le braccia un bel capretto. Sgarbi l’ha presa con simpatia e si è complimentato per la scelta. La notizia bomba è che è arrivato… PUNTUALE! Continua a leggere

La Grande Guerra – 100 anni dopo (Palazzo dei Capitani, Ascoli Piceno)

Oggi vi proponiamo le schede riassuntive dei dipinti di Armando Marchegiani e Biagio Biagetti, esposti all’interno della mostra sulla “Grande Guerra – 100 anni dopo“, che si tiene presso il Palazzo dei Capitani. I dipinti si trovano nella sala antistante alla Sala della Ragione.
Si ricorda che la mostra sarà allestita dal 6 dicembre all’11 gennaio, orari 9.30-12.30, 15.00-19.00.
Continua a leggere

Un volo oltre il tempo e lo spazio con Mauro Brattini

Sabato mattina si è svolta l’inaugurazione della mostra di Mauro Brattini, “Oltre il tempo e lo spazio”, che si sviluppa all’interno della Galleria d’Arte Contemporanea “Osvaldo Licini”, presso il chiostro di Sant’Agostino. Le opere esposte sono quasi tutte polimateriche su tavola: si tratta di una tecnica pittorica ricca di effetti tattili e volumetrici sottili. I colori delle composizioni sono molto accesi (si va dal glicine all’azzurro, dal rosso al blu, fino al bianco brillante e madreperlaceo) e le figure paiono a prima vista enigmatiche. In verità, seguendo i suggerimenti forniti dal titolo della mostra e dai titoli molto precisi e pertinenti delle opere, si può agevolmente “squarciare il velo” della poetica dell’artista. L’espressione non è casuale. Infatti tali figure intendono suggerire una visione che si proietta “oltre il tempo e lo spazio”. L’arte può adottare solo metafore, può suggerirci realtà parallele alla nostra: il suo compito non è quello di dimostrare, bensì di intuire e mostrare. Continua a leggere