L’Amore nell’Arte: “Paolo e Francesca” di Romolo Del Gobbo

Amor, ch’a nullo amato amar perdona,
mi prese del costui piacer sì forte,
che, come vedi, ancor non m’abbandona.

Canto V dell’Inferno di Dante Alighieri

Passeggiando tra le sontuose sale della Pinacoteca Civica di Ascoli Piceno è facile perdersi ad ammirare le tante opere presenti. Quadri piccoli o grandi tele che destano emozioni, mobili pregiati, opere in ceramica, ma anche statue disseminate nei vari luoghi, che colpiscono per il loro realismo, la bellezza artistica, ma anche per le storie che racchiudono.
In particolare, è facile essere rapiti da una statua in bronzo posta al centro della Sala di Cecco – che attinge il nome da uno dei personaggi storici più importanti di Ascoli, Cecco D’Ascoli -, raffigurante una delle coppie d’amanti più celebri della storia e della letteratura: Paolo e Francesca.

Continua a leggere

Annunci