Si conferma il successo della mostra “Francesco nell’arte: da Cimabue a Caravaggio”

Simone de magistris, Madona del Rosario e Santi, Pinacoteca Civica, Ascoli Piceno

Simone de Magistris, Madonna del Rosario  e Santi, Pinacoteca Civica, Ascoli Piceno

Sono ormai più di dodici mila i turisti che dal 12 marzo hanno visitato “Francesco nell’arte. Da Cimabue a Caravaggio”, allestita presso la Pinacoteca Civica di Ascoli Piceno: un successo tale da spingere l’Amministrazione Comunale e la Società Artifex di Roma a prorogarne la chiusura al 31 luglio, al fine di offrire anche a quanti nelle prossime settimane frequenteranno le spiagge dell’Adriatico la possibilità di ammirare i capolavori riuniti presso la Sala della Vittoria del Palazzo dell’Arengo.

La mostra ha riscosso un notevole interesse sia da parte del pubblico italiano, proveniente per lo più dalle regione confinanti ma anche dalla Lombardia e dal Veneto, quanto da parte dei turisti stranieri, inglesi, olandesi e tedeschi in testa: questi ultimi si presentano alla biglietteria della mostra avendo spesso in mano il ritaglio di un lungo articolo comparso sul quotidiano Süddeutsche Zeitung, stampato a Monaco di Baviera, sul quale pochi giorni dopo l’inaugurazione della mostra è apparsa una recensione dettagliata e molto favorevole.La mostra riscuote anche l’apprezzamento degli addetti ai lavori, colpiti dalla possibilità di poter effettuare per la prima volta un confronto diretto tra redazioni diverse di una stessa opera: è il caso del “San Francesco in meditazione” di Annibale Carracci, del quale sono presenti la versione della Galleria dell’Accademia di Venezia e quella della Galleria Corsini di Roma, della tela di Caravaggio messa a confronto con la replica conservata in una collezione privata di Malta e della pala d’altare del pittore anconetano Andrea Lilli accostata ad una versione più tarda riconosciuta in una collezione privata milanese. 

Le attività didattiche organizzate dagli operatori museali hanno sollecitato diverse migliaia di studenti delle scuole primarie e secondarie di I e II grado a partecipare a vari laboratori artistici che, dopo la visita della mostra, hanno proposto ai giovani la possibilità di realizzare dipinti su tavola, affreschi e composizioni di altro genere dedicate alla figura del santo di Assisi.

Tiziano, San Francesco riceve le stigmate, olio su tela, cm. 298 x 177 Ascoli

Tiziano, San Francesco riceve le stigmate, olio su tela, cm. 298 x 177

Nelle prossime settimane la mostra dedicata a Francesco sarà inserita nel quadro delle numerose iniziative di carattere culturale che si stanno predisponendo da parte dell’Amministrazione Comunale in occasione dei mesi di giugno e luglio: nei giorni 3, 4 e 5 giugno, nell’ambito dell’iniziativa “Buongiorno ceramica” organizzata dall’AICC, un mostra mercato dei ceramisti ascolani sarà allestita nel cortile del Palazzo dell’Arengo e sarà possibile presso il Museo dell’Arte Ceramica, inserito in un percorso integrato con la Pinacoteca, effettuare visite guidate, assistere a perfomances di decoratori e tornianti, ascoltare i brevi concerti degli alunni dell’Istituto Musicale “G. Spontini” di Ascoli Piceno.

Nel mese di luglio, in occasione della manifestazione “L’Altra Italia”, giunta alla IV edizione, saranno attivati percorsi artistici che includono la mostra dedicata a Francesco, il cui ruolo centrale nel panorama delle iniziative culturali promosse dalla Regione Marche sarà confermato anche in occasione della Quintana di Ascoli Piceno (9 luglio, 7 agosto).

La possibilità di visitare con un biglietto scontato anche le altre iniziative espositive che si tengono nelle Marche in occasione del Giubileo della Misericordia rappresenta un ulteriore motivo di attrazione per i turisti che, da Ascoli Piceno, potranno recarsi negli altri centri marchigiani che ospitano le rassegne, usufruendo di un ingresso agevolato (Osimo, Loreto dal 3 settembre 2016, Senigallia dal 28 ottobre 2016).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...