Consegnato il primo maggio il premio per la V edizione del concorso internazionale della ceramica di Ascoli Piceno

Nella suggestiva cornice della Sala della Ragione del Palazzo dei Capitani si è svolta il primo maggio la cerimonia di premiazione del vincitore del V concorso internazionale biennale della ceramica: più di centoquaranta ceramisti originari di varie nazioni europee ed asiatiche hanno inviato le loro fragili creazioni dedicate al tema del paesaggio, soggetto indicato dalla giuria del premio in relazione all’ emergenza planetaria che esso rappresenta. Il premio è andato al ceramista campano Filippo Felaco che con la sua opera ha voluto proprio evidenziare la fragilità del paesaggio, mentre due menzioni speciali sono andate alle ceramiste marchigiane Petrelli e Montesi. All’incontro, presieduto dall’assessore Filiaggi, hanno preso parte il Presidente della AICC che ha elogiato l’impegno profuso dalla città di Ascoli Piceno per valorizzare la sua ceramica di tradizione in Italia e nel mondo, il rappresentante dell’ambasciata ucraina in Italia ed i professori Zanzani di Faenza e Di Girolami dell’ Unicam che hanno messo in evidenza la necessità di avvicinare i giovani al mondo della ceramica con l’attivazione di particolari percorsi di studio ed applicazioni scientifiche legate alla diagnostica ed alla conservazione dell’ingente patrimonio ceramico presente nei musei italiani. I numerosi presenti si sono poi trasferiti presso il chiostro medievale del Museo dell’Arte Ceramica per ammirare le opere presentate alla rassegna che saranno esposte fino al prossimo settembre.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...