Le Giornate Europee del Patrimonio ad Ascoli Piceno.importante appuntamento in Pinacoteca

In occasione delle GEP, dedicate al patrimonio nascosto, la Pinacoteca di Ascoli Piceno mostrerà alcuni dei suoi tesori “segreti”, ovvero i disegni della collezione comunale, donati nel 1910 dal pittore Giulio Gabrielli (1832-1910) recentemente restaurati presso il Laboratorio del Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi. Per ragioni legate alla conservazione della carta, i disegni vengono conservati in cassettiere metalliche in ambienti bui, ma per questo eccezionale evento alcuni fogli saranno esposti nelle sale della Pinacoteca in un affascinante dialogo fra i dipinti e gli studi preparatori: sarà possibile ammirare fogli sei e settecenteschi realizzati con varie tecniche  (penna,  pennello, matita, acquarello, carboncino, tempera…) e supporti cartacei di vario genere (carte preparate e pergamena) dovuti alcuni importanti autori della scuola romana, come Giuseppe Ghezzi e Carlo Maratta,  bolognese, come Monti e veneta come Pellegrini e Tintoretto. Il giorno 22 settembre alle ore 17,30 è programmata una visita guidata nel corso della quale Stefano Papetti illustrerà questi capolavori nascosti delle collezioni comunali di Ascoli Piceno.