LE OPERE DELLA PINACOTECA DI ASCOLI PICENO ALLA MOSTRA “VEDO NUDO”

Sta riscuotendo grande successo la mostra “Vedo nudo” allestita presso la Palazzina Azzurra di San Benedetto del Tronto, un affascinate e divertente excursus che parte dai primi anni del Novecento con le opere di Licini, Bucci,Scipione, Morlotti, De Pisis per poi approdare al contemporaneo. Dalla Pinacoteca di Ascoli Piceno sono partite alla volta di San Benedetto la scultura “Estasi” di Giuseppe Renda  e la grande tela del francese Tixier raffigurante una procace odalisca vista di spalle: entrambe appartenevano all’architetto forcese Ernesto Verrucci che trascorse molti anni in Egitto presso la corte del re Fuad progettando edifici pubblici e palazzi reali secondo i caratteri di uno stile eclettico che guida anche la ideazione della sua residenza a Force, il caratteristico villino Verrucci. Venerdì 26 alle ore 21,30 sarà presentato presso la Palazzina Azzurra il volume Mash Up dedicato alle opere del pittore Veneziano che ha esposto alla mostra una sua provocante tela.

 

 

Annunci