Mostra Collezione Caggiano

Dal 19 giugno al 31 agosto 2021
Inaugurazione sabato 19 giugno ore 17:30
Sala Cola dell’Amatrice, via D’Ancaria (Ascoli Piceno)

Massimo Caggiano, dopo la mostra La Stanza Segreta a cura di Vittorio Sgarbi, tenutasi a Gualdo Tadino (PG) dal maggio 2019 a gennaio 2020, propone un’altra esposizione-evento di opere della sua collezione dedicata all’amore per la vita di Gesù qui in terra tra noi. Questo evento consentirà al pubblico di ammirare una selezione di opere, che rientrano nella Collezione Massimo Caggiano, una delle raccolte d’arte contemporanea più significative e rappresentative soprattutto per l’Italia (ma non solo) degli ultimi trent’anni di pittura e scultura d’immagine, sia per la qualità delle opere scelte sia per l’ampiezza del panorama artistico, anche internazionale, che vi è documentato. La mostra, promossa dall’Amministrazione Comunale della città di Ascoli Piceno grazie al Sindaco Marco Fioravanti e all’assessore alla cultura Donatella Ferretti, e grazie alla partecipazione della Fondazione Carisap nella figura del suo Presidente Angelo Davide Galeati, è a cura dello stesso Massimo Caggiano, con testimonianze in catalogo di testi che esprimono tre prospettive con cui leggere la parabola umano-divina del Cristo: il “Sentire” cristiano di  Monsignore Leonardo Sapienza, il “Sentire” filosofico del Presidente Marcello Pera e il “Sentire” artistico del critico d’arte Cesare Biasini Selvaggi. L’esposizione sarà inaugurata sabato 19 giugno, alle ore 17:30 (e non alle ore 18:30 come precedentemente comunicato) presso la Sala Cola dell’Amatrice.

La mostra è accompagnata da un catalogo e sarà visitabile dal martedì alla domenica dalle ore 16 alle ore 19. 

«La città di Ascoli Piceno è lieta di ospitare Massimo Caggiano e la sua mostra “Il cammino di Gesù tra noi”» ha dichiarato il Sindaco Marco Fioravanti. «Uno straordinario progetto espositivo, fondato su quel legame tra fede e arte tornato ancor più attuale in questo periodo di profonda emergenza sanitaria e sociale. Un connubio che in tanti hanno riscoperto durante la pandemia, e che emerge con forza dalle splendide opere degli artisti coinvolti». 
All’inaugurazione parteciperà anche l’Assessore alla Cultura Donatella Ferretti: «La mostra coinvolge e trascina lo spettatore in un vortice di emozioni e sensazioni: amore e passione, purezza e tenerezza, ricerca della quotidianità e spirito di fratellanza. Attraverso la mostra curata da Massimo Caggiano si potrà ripercorrere il valore della dignità umana, che è conoscenza e scoperta della propria anima e del proprio Io».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...