Da Guercino a Licini: disegni dalle collezioni comunali di Ascoli Piceno

Da martedì 9 agosto sarà possibile ammirare nella Sala della Vittoria della Pinacoteca Civica una mostra dedicata ai disegni più importanti conservati presso le collezioni comunali, molti dei quali sono stati restaurati negli ultimi anni da Sergio Boni a Firenze e da Francesco Maggiori presso il laboratorio della Pinacoteca Civica.

22.giordano

Luca Giordano

Continua a leggere

Annunci

#educareallabellezza: studenti al Forte Malatestiano

C’è voluta la vandalizzazione della Barcaccia del Bernini a Roma da parte dei tifosi olandesi del Feyenoord per far capire ancora una volta agli italiani quanto sia importante proteggere e preservare i beni culturali, il che si può attuare anche attraverso una capillare “educazione alla bellezza“, senza la quale tutto il resto è vano. Quante volte anche i vandali nostrani hanno deturpato il patrimonio di città d’arte e paesi (attraverso scritte, graffiti e altre brutture) nell’indifferenza generale, dando segno solo di inconsapevolezza e beata ignoranza? Continua a leggere

Genio e follia di Fortunato Duranti

Le seguenti opere della Pinacoteca Civica di Ascoli sono appena rientrate da una Mostra che si è tenuta a Fermo:

  • 2 disegni di Fortunato Duranti, Veduta di Roma con il Pantheon e Studi per due vasi a figure nere, un trono e una figura maschile;
  • un disegno di Vincenzo Camuccini, Presentazione di Gesù al Tempio;
  • un dipinto olio su tela di Giuseppe Cades, San Pietro appare a Sant’Agata e a Santa Lucia;
  • 2 dipinti olio su tela di Antonio Cavallucci, Angelo e La Madonna appare al beato Tolomei.

Mi piacerebbe cogliere l’occasione per parlare di alcuni disegni e della figura di Fortunato Duranti, pittore nato e morto a Montefortino (1787-1863).

Continua a leggere