L’energia dell’arte: “M’illumino di meno” in Pinacoteca Civica

Venerdì 19 Febbraio, alle ore 18, si è svolta in Pinacoteca Civica la visita guidata “al buio”, come adesione da parte dei Musei Civici al programma “M’illumino di meno”. Si tratta, come già detto, di un’iniziativa promossa da Caterpillar, un programma radiofonico cult di Radio2, orientata al risparmio energetico.

senza titolo-0004La visita guidata dal Prof. Stefano Papetti, coadiuvato dalla voce narrante dell’attrice Chiara Giorgi, ha riscontrato un grande successo di pubblico. Tutti i presenti sono stati riuniti nella Sala Ceci, dove il professore ha esordito con una premessa sul senso dell’iniziativa e sull’uso della luce nell’arte.

Si è posta soprattutto l’attenzione sul fatto che un pittore nel dipingere il proprio quadro facesse molto caso alla luce naturale presente nei luoghi e a come poterla riflettere e usare nelle sue opere. Oggi questi effetti particolari che l’artista voleva imprimere sulla tela si perdono molto con l’ausilio di luci artificiali.
Questa campagna è stata quindi l’occasione giusta per permettere ai visitatori di scoprire particolari e dettagli che solo tramite la luce delle candele o naturale son ben visibili.

Continua a leggere

Annunci

Presentazione mostra: “Francesco nell’arte. Da Cimabue a Caravaggio”

Immagine_SanFrancesco_mostra

Il 12 Marzo sarà inaugurata nella Sala della Vittoria della Pinacoteca Civica di Ascoli Piceno una mostra molto importante intitolata “Francesco nell’arte. Da Cimabue a Caravaggio”, un evento espositivo di grande impegno e risonanza con il quale si vuole promuovere l’intero percorso effettuato negli ultimi anni dall’Amministrazione Comunale per accreditare Ascoli Piceno tra i centri d’arte più rappresentativi dell’Italia centrale.

Continua a leggere

Pinacoteca…in Fiera!

Le feste natalizie sono l’occasione giusta per aprire le porte della Pinacoteca Civica con una serie di eventi a tema. Ed è proprio quello che è stato fatto domenica 27 e martedì 29, permettendo così a grandi e piccini di conoscere alcune delle opere più importanti, anche attraverso il gioco del “Mercante in Fiera”.

Continua a leggere

I capolavori d’arte della Pinacoteca Civica: “Secondo Trittico di Valle Castellana” di Carlo Crivelli.

In questo secondo appuntamento alla scoperta delle opere più importanti della Pinacoteca Civica di Ascoli Piceno, ci troviamo di nuovo nella Sala del Piviale, per conoscere meglio i lavori di uno degli artisti più importanti operanti in città, e nel bacino dell’Adriatico, nel Rinascimento: Carlo Crivelli.

La presenza del grande artista veneziano nella nostra città è documentata sin dal 1469 e la sua permanenza diviene stabile, tanto che l’artista acquisterà casa nel 1478. La sua attività si spinge oltre i confini del territorio ascolano, ma per la città di Ascoli Piceno Crivelli esegue opere eccezionali quali il famoso “Polittico del Duomo”, i due Polittici per la chiesa di S. Domenico, oggi smembrati, e la splendida “Annunciazione”, conservata nella National Gallery di Londra.

Il Prof. Stefano Papetti ci illustrerà, oggi, il Secondo dei due Trittici presenti nella Sala del Piviale, dipinto intorno al 1471 per la Chiesa di S. Maria Assunta a S. Vito di Valle Castellana.

Marta Peroni

Santa Veneranda martire all’EXPO Milano 2015

Stamane sono giunti in Pinacoteca gli operai di un’azienda di trasporto di manufatti artistici per imballare e trasportare a Milano un’opera di una certa levatura, che promuoverà il Piceno e le sue eccellenze museali all’EXPO 2015, all’interno del Padiglione Eataly in un’esposizione temporanea dal titolo Il tesoro d’Italia, a cura dell’inquieto e infaticabile Vittorio Sgarbi. La mostra è già stata inaugurata il 22 maggio scorso e ospita circa 350 opere a rotazione, che celebrano “la biodiversità artistico italiana”.

Continua a leggere